succhi di frutta disintossicanti

succhi di frutta disintossicanti

Alla fine del 2014 il giornalista freelance Dara Mohammadi scrisse un articolo per il «Guardian» intitolato You can’t detox your body. It’s a myth. So how do you get healthy?1 È il tipico articolo che viene diffuso di più dopo le feste, infatti è tornato alla ribalta in queste ultime settimane. Questo mio post prenderà largo spunto dal lavoro pubblicato dal giornale inglese: non mi limiterò ovviamente a tradurlo, ma è un articolo scritto molto bene, ricco di dettagli interessanti e mi sembra giusto parlarne. Non sarà quindi il solito post su una dieta particolare, come fatto molte volte qui su questo blog (anche perché non esistono “diete disintossicanti” ben codificata), piuttosto sarà un commento su quel che è la realtà odierna di questo tipo di approccio.

Prima di tutto vado al sodo: le diete disintossicanti, detossificanti, depurative, non esistono. Chiunque voglia vendervi un qualunque prodotto pubblicizzato in questo modo mira solo a vendere, non certo a vedervi migliorare la vostra salute. In commercio esistono decine, forse centinaia di prodotti che si dicono “depurativi” o “detossificanti”, si va dai prodotti derivati dalla frutta (soprattutto bacche) fino a prodotti industriali, per arrivare anche a cose come shampoo e creme per il corpo! Il motivo è puramente commerciale: negli ultimi anni si è affermata l’idea che la società moderna intossichi il nostro corpo e ci sia bisogno di interventi di depurazione per vivere meglio. Ora, che l’inquinamento sia una piaga abbastanza pesante è pacifico, ma che mangiando quotidianamente quello specifico frutto o prendendo l’estratto di quella specifica pianta io possa rimediare è assolutamente falso e ridicolo.

Nell’articolo del «Guardian» si fa riferimento a due interpretazioni della parola “disintossicazione”: il primo riguarda una pratica medica che salva vite umane (pensiamo per esempio a qualcuno che finisce in ospedale per intossicazione da monossido di carbonio); il secondo invece è un prodotto della pubblicità e non ha alcun significato pratico. I prodotti di questo tipo fanno leva sulla spinta al “salutare”, la stessa che ci fa scegliere un prodotto bio o che ci spinge a considerare come dannoso il cibo da fast food, e spesso su questa generalizzazione le persone acquistano addirittura senza nemmeno chiedersi effettivamente da cosa si stiano depurando.

Il nostro corpo ha la capacità innata di depurarsi da solo. Fegato, reni e polmoni sono organi che fanno questo lavoro ventiquattr’ore su ventiquattro, senza bisogno di alcun prodotto esterno (né ovviamente di creme o shampoo). Prendiamo per esempio una tossina con cui la stragrande maggioranza delle persone ha a che fare, almeno saltuariamente: l’alcol. L’alcol (in particolare l’etanolo) è una molecola dannosa per il corpo e il fegato deve lavorare per metabolizzarla. Quando è in eccesso, la quantità di etanolo supera la capacità di depurazione del nostro fegato e ci possono essere ripercussioni sulla salute, ma se non si giunge a casi estremi (in cui si può arrivare al coma) o se l’abuso non è cronico, basta dargli un po’ di tempo e recupera, smaltendo tutto. In qualche ora il fegato si è liberato dell’alcol, ci siamo depurati, senza prendere nemmeno un mirtillo. Anzi, il nostro fegato è talmente bravo nel liberarci dall’alcol che se abbiamo un’assunzione moderata di questa tossina, la cosa risulta addirittura favorevole alla nostra salute2 (probabilmente assumendo ogni tanto l’etanolo il fegato produce più enzimi che lo metabolizzano, migliorando la difesa generale contro le tossine).

Il modo migliore per depurarsi, al di là di qualsiasi cosa possano volervi vendere, è moderare il consumo di alcolici, non fumare, avere una vita attiva e un’alimentazione corretta. In particolare, quest’ultimo punto è interessante: l’alimentazione corretta, per tutte le linee guida, è la Dieta Mediterranea, che è composta da prodotti vegetali, qualche prodotto animale, pochi dolci, pochi grassi, pochi prodotti industriali. Una dieta del genere porta a un miglioramento delle condizioni del sistema immunitario, un fegato sano e dei reni efficienti, tutto questo comporta che il corpo reagisce meglio a qualsiasi tossina, rendendo superflua qualsiasi crema detossificante.

Bibliografia

  1. You can’t detox your body. It’s a myth. So how do you get healthy? | Life and style | The Guardian. Available at: http://www.theguardian.com/lifeandstyle/2014/dec/05/detox-myth-health-diet-science-ignorance. Accessed January 21, 2016.
  2. Bergmann MM, Rehm J, Klipstein-Grobusch K, et al. The association of pattern of lifetime alcohol use and cause of death in the European prospective investigation into cancer and nutrition (EPIC) study. Int J Epidemiol. 2013;42(6):1772–90. doi:10.1093/ije/dyt154.

Fonte immagine:
https://en.wikipedia.org/